Ti potrebbe interessare

Tipi di sale per addolcitori d'acqua

Se sei uno chef o un cuoco casalingo esperto, probabilmente sei ben informato sui molti tipi di sale disponibili per condire il cibo - dal sale da cucina, ai sali esotici come il fleur de sel. Ognuno di questi sali per uso alimentare ha consistenze, sapori e usi molto diversi. Anche il sale usato per scopi industriali, come l'addolcimento dell'acqua, è disponibile in molte forme, e ogni tipo di sale ha usi diversi in base alla sua miscela di minerali e a come è stato raccolto.

Come si produce il sale?

Il sale si forma durante il processo di evaporazione dell'acqua. Per esempio, i nostri oceani hanno molto sodio disciolto e il sale si forma dall'essiccazione dell'acqua di mare. La luce del sole riscalda l'acqua dell'oceano e quando l'acqua evapora, lascia dietro di sé elementi come il sodio e il cloro. Il sodio e il cloro si legano insieme per formare il sale.

Per ogni grammo di sale, circa il 40% è sodio e circa il 60% è cloro. I livelli di purezza del sale si riferiscono a quanto cloruro di sodio contiene il sale. Per esempio, il sale da tavola per uso alimentare è cloruro di sodio quasi puro - 97% o più - con la maggior parte delle impurità e dei minerali in tracce rimossi.

Come si raccoglie il sale?

Ci sono tre modi principali per estrarre il sale dall'acqua di mare o dalle miniere sotterranee, secondo l'Associazione europea dei produttori di sale, tra cui

  • Evaporazione solare
  • Estrazione di salgemma
  • Estrazione di soluzione

L'evaporazione solare è quando l'acqua di mare evapora in stagni di sale creati artificialmente grazie al sole e al vento. I cristalli di sale formati in questi stagni vengono raccolti, lavati, asciugati, immagazzinati e confezionati.

L'estrazione di salgemma è quando il sale viene estratto da formazioni rocciose ora situate nel sottosuolo o all'interno delle montagne. Queste miniere sotterranee di sale sono ancora formate da un processo di evaporazione, solo che è avvenuto molte migliaia di anni fa. Le esplosioni esplosive o le continue macchine perforatrici nei depositi estraggono grumi di sale, che vengono poi frantumati in pezzi più piccoli.

L'estrazione per soluzione è quando si usa l'acqua per inondare i depositi sotterranei di salgemma e far uscire una salamoia altamente satura (una miscela di sale e acqua). Questa salamoia viene pompata in serbatoi di raccolta e poi trasportata in stagni di sale per l'evaporazione solare o in impianti di evaporazione dove un calore di vapore altamente controllato viene usato per cristallizzare il sale.

Quali tipi di sale posso comprare al negozio?

Capire da dove viene il sale e come è fatto vi aiuterà a capire meglio i tipi di sale che vedete sugli scaffali dei negozi e quale tipo volete usare nel vostro addolcitore d'acqua.

Sale grosso

Il salgemma è la forma meno lavorata di sale. Viene estratto durante l'estrazione del salgemma e frantumato in pezzi più piccoli. Il suo contenuto di cloruro di sodio è di circa il 95% o più, a seconda della miniera da cui proviene. Il salgemma è perfetto per sghiacciare le strade, ma non è sempre ideale per gli addolcitori d'acqua, perché le impurità come la roccia o lo scisto che si trovano nel salgemma possono intasare o danneggiare l'addolcitore d'acqua. Mentre si può usare il salgemma, si dovrà eseguire una pulizia molto più frequente all'interno del serbatoio della salamoia per rimuovere le impurità e gli accumuli.

Sale solare

Il sale solare è un sale formato attraverso il processo di evaporazione solare. Poiché il sale solare è fatto dalla salamoia, le impurità insolubili nel sale possono essere eliminate. Il contenuto di cloruro di sodio del sale solare è solitamente del 99,5% o superiore. Uno degli usi più comuni del sale solare è l'addolcimento dell'acqua. Il sale solare è generalmente venduto in forma di cristallo (a volte chiamato grossolano) o di pellet.

Sale evaporato

Mentre tutto il sale si forma attraverso un processo di evaporazione, il sale commercializzato come sale evaporato è un sale che è stato lavorato all'interno di un impianto di evaporazione, utilizzando il vapore riscaldato piuttosto che il sole per far evaporare l'acqua e lasciare il sale. Questo tipo di sale è generalmente della massima purezza (99,9%) ed è tipicamente il tipo di sale più costoso che si può comprare. Il sale evaporato è solitamente venduto in forma di pellet.

Cristallo o pellet?

Come abbiamo detto prima, il sale solare di solito si presenta in due forme, cristallo o pellet. I cristalli sono di dimensioni più piccole dei pellet e sono generalmente raccomandati per le famiglie con un consumo d'acqua inferiore alla media, o per gli addolcitori d'acqua che usano un sistema a doppio serbatoio.

Il sale in pellet è di dimensioni maggiori ed è raccomandato per le famiglie con un alto consumo d'acqua o per gli addolcitori d'acqua che hanno un solo serbatoio. Perché? La dimensione più grande del pellet aiuta a prevenire la formazione di ponti.

La formazione di ponti si verifica quando uno strato o una crosta di sale indurito si accumula nella parte superiore dei serbatoi di salamoia e crea uno spazio tra il sale e l'acqua, impedendo all'acqua di essere addolcita. Il sale solare e il sale evaporato sono entrambi venduti in forma di pellet. Generalmente, le istruzioni del produttore indicheranno se è preferibile un sale in pellet o in cristalli.

Sale Advantage

I professionisti di Advantage Salt Supply raccomandano il sale solare per l'uso nel vostro addolcitore d'acqua, e offriamo sacchetti, pallet e consegne di sale alla rinfusa per clienti residenziali e commerciali. Il sale solare nel vostro addolcitore d'acqua minimizza l'accumulo di rifiuti nel serbatoio della salamoia ed è più conveniente.

Forniamo anche sale solare con antiruggine per l'uso nel vostro addolcitore d'acqua, che è una miscela di sale appositamente formulata per l'acqua contenente ferro. Per ulteriori informazioni, contattate uno dei nostri esperti di Advantage Salt Supply.

© 2021 nationalprivateer.com